Hotel Antoine a Parigi il boutique hotel glam firmato Christian Lacroix

Vi capita mai di svegliarvi la mattina desiderando fortemente di essere in un altro luogo? Ebbene, io oggi ho aperto gli occhi e ho subito pensato a come sarebbe stato bello lasciare le braccia di Morfeo iniziando un nuovo giorno all’Hotel Antoine di Parigi.

Boutique hotel a ParigiParigi è arte, cultura, moda, tendenze 

Parigi è la città della moda, de La vie en rose, dei pic-nic a Montmartre, dell’arte sfarzosa e di quella forse più modesta, ma viva e pulsante a ogni angolo di strada. E’ la città dell’eleganza e della forza racchiuse nello stile gotico, maestoso, di uno dei simboli più importanti di Parigi: la Cattedrale di Notre Dame -purtroppo martoriata da un incendio devastante il 16 aprile di quest’anno, ma che tornerà sicuramente al suo splendore in futuro-.

Tutta la storia della Francia è impressa in ogni mattone, in ogni affresco, ciottolo, centimetro di strada o di parco, nei monumenti e persino in quel bel cielo atlantico che la vicinanza dell’oceano riesce a rendere vivace con nuvole che corrono veloci, giocando incessantemente con i raggi di quel sole che ha ispirato persino uno dei più grandi re francesi.

BOUTIQUE HOTEL PARIGI

Hotel Antoine l’essenza di Parigi la trovate qui 

Sono queste le cose che amo di questa citta, e trovarle riassunte con grande gusto e maestria in un Hotel glam  è stata una sorpresa che mi ha letteralmente lasciata a bocca aperta.

L’Hotel Antoine, un Boutique Hotel 4 Stelle, ideale per chi ama sbirciare nel passato calandosi nella modernità di una capitale sempre in fermento, riassume davvero l’essenza di Parigi. Storia, moda, arte, lusso, bellezza e il carattere particolare e forte di questa struttura avvolgono immediatamente e ti accompagnano in un ambiente in cui c’è tutto ciò che si potrebbe desiderare durante un periodo da trascorrere nella Ville lumière.

Christian Lacroix Hotel a Parigi

Soggiornare nel cuore dell’ 11° Arrondissement

Poliedrica e irresistibilmente affascinante, Parigi accoglie l’edificio di questa splendida struttura in un luogo che si avvicina moltissimo al cuore della città, tra Place de la Bastille, Place del Vosges e il quartiere del Marais.

In questo che è senza dubbio uno dei sobborghi più belli di Parigi

l’Hotel Antoine accoglie i suoi ospiti dove nel diciassettesimo secolo sorgeva un convento. Sempre in questa zona erano presenti numerosi laboratori di ebanisti, che oggi sono stati sostituiti da boutique di brand famosissimi.

Sarà che un tempo questi luoghi si impregnarono di spiriti rivoluzionari e battaglie che passarono letteralmente alla storia, ma ancora oggi qui si respira un’atmosfera piuttosto movimentata. Il Faubourg Saint-Antoine è come un faro ammaliante che brilla nello scorrere nebuloso dei secoli e riesce a sfoggiare tutta la sua grande storia conservando, come sospesi nel tempo, cortili interni ben nascosti e passaggi di ciottoli.

Hotel Antoine ecco perché sceglierlo e perché ci ritornerei 

L’Hotel Antoine è un boutique hotel glam dotato di tutti i servizi e i comfort di cui si può avere bisogno, dalla reception aperta h 24 al personale che parla diverse lingue -tra cui l’italiano-, 1 stanza accessibile a persone con disabilità, Loung e Bar, Wifi gratuito (per me indispensabile), Spa con sauna e palestra, servizio lavanderia, portineria e deposito bagagli.

Inoltre, se come me quando siete a Parigi vorreste sempre sfruttare tutto il tempo a vostra disposizione per godervi la città, macinando a piedi km su km, vi farà sicuramente piacere sapere che all’Hotel Antoine sono disponibili sia la colazione che i pasti in camera. Cosa che vi consiglio, perché è un momento meraviglioso di coccola che potrete godervi nell’intima bellezza della vostra stanza, immersi in una deliziosa sensazione di totale relax.

hotel disegnato da Christian Lacroix a Parigi

Christian Lacroix e il suo tocco glam 

La personalità e il carattere forte di questo luogo deriva da un passato che fonda le sue radici nella storia, proprio come ho già detto, ma la cosa che conquista maggiormente è lo sviluppo moderno in un presente decisamente spumeggiante. Christian Lacroix ha saputo fondere queste caratteristiche che rappresentano l’anima di questo Hotel, glam esprimendo con il suo proverbiale talento l’evoluzione del sobborgo e dell’edificio che ospita la struttura. Ogni angolo è esempio di quell’eleganza che appaga gli occhi e passa immediatamente all’animo, trasmettendo un senso di pienezza dovuto alla bellezza e alla cura dei dettagli.

Motivi retrò che ti rapiscono al primo sguardo

dalle piastrelle multicolore in cemento, ai tappeti, le carte da parati, i pannelli in legno e tessuto, ai pavimenti con assi dalle diverse tonalità, la particolarità di rivestimenti della metropolitana che si mescolano a tele illustrate, trompe-l’oeil, motivi floreali animano letteralmente gli ambienti dell’Hotel glam voluto dallo stilista Christian Lacorix.

quel Meltin Pot che non ti aspetti

Il sapore ricco dello stile barocco si unisce sorprendentemente a collage in stile scrapbook, graffiti e riferimenti artistici tipicamente contemporanei. Colori, tessuti, materiali giocano in una unione apparentemente improbabile, ma assolutamente armoniosa, di epoche e stili, e il risultato è davvero qualcosa di unico e incredibilmente accogliente.

dove dormire a Parigi

All’Antoine è come dormire in un’opera d’arte sempre diversa 

Le camere, 38 e tutte moderne, hanno dimensioni variabili da 12 a 32 m2 e sono distribuite su cinque piani. Christian Lacroix ha intriso ogni singolo piano di questo boutique hotel  di  un’essenza diversa, concentrandosi su alcune sfaccettature che caratterizzano il sobborgo. Si parte con i materiali grezzi e riciclati del primo piano Technology, per proseguire con l’opulenza in versione contemporanea dei tendaggi di velluto dai colori decisi e abbaglianti del secondo piano. Si passa quindi al terzo piano, e ai mobili sinuosi che rendono omaggio all’arte dell’ebanista Dissidi House, e poi al quarto che ha per tema il laboratorio degli artisti e sprigiona quello spirito bohémien così affascinante e che è parte integrante del quartiere. L’ultimo piano, il quinto, si ispira al Balajo e alle note che negli anni ’50 animavano la sala da ballo vicina a Rue de Lappe. Christian Lacroix

Accoglienza a 5 stelle

La meraviglia che si prova soggiornando all’Hotel Antoine è difficile da descrivere con precisione, tanto arriva nel profondo del cuore. Posso però aggiungere un particolare che, per quanto menzionato per ultimo, non è certo il meno importante, anzi!

Il personale, dal mio punto di vista, è sempre una colonna portante in una struttura ricettiva, e all’Hotel Antoine tutta la squadra è pronta ad ascoltare le richieste degli ospiti con l’intento di realizzare ogni singolo desiderio, dal più grande al più piccolo.

viaggio di famiglia e cenetta romantica? qui puoi conciliare le due cose 

Ho apprezzato moltissimo il fatto che al personale è possibile chiedere un aiuto se si vuole vivere una serata romantica indimenticabile o scoprire i migliori e più caratteristici ristoranti e locali del quartiere. Persino se si ha necessità di ricevere consigli su percorsi culturali che comprendano musei, crociere sulla Senna, teatri o tour tematici il personale saprà dare indicazioni preziosissime.

Potrei continuare per ore a parlarvi del boutique Hotel Antoine, e lo farei sempre mantenendo quell’espressione sognante che ha accompagnato ogni parola scritta in questo post, ve lo assicuro. Purtroppo, però, devo tornare alla realtà, lontana da quella Parigi che mi darà sempre mille motivi per decidere di tornare da lei.


HÔTEL L´ANTOINE PARIS

12 rue de Charonne
75011 Paris
France

www.hotelantoinebastilleparis.com

+33 (0)1 55 28 30 11
+33 (0)1 47 00 19 01

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.