Rolls Royce Cullinan ha il nome di un diamante la più lussuosa delle auto

Parliamo di “luxury cars”?…mmm no, troppo facile!

Cominciamo parlando direttamente di diamanti, più precisamente del più grande e prezioso diamante grezzo mai trovato, una pietra da 3’107 carati, oltre 620g di peso, per un valore di oltre 400’000’000$

Come sapete, i diamanti più importanti hanno persino un nome, ad esempio, il De Beers Centenary (100M$), il Hopediamont (350M$), e poi c’è lui, il Cullinan (400M$)

Cullinan il diamante piu grande del mondo

Cullinan, questa pietra rarissima, inestimabile, praticamente leggendaria, ha ispirato una delle più antiche e lussuose case automobilistiche del mondo, la Rolls Royce, nella produzione di una delle auto più bizzarre e controverse dei nostri tempi.

La Rolls Royce Cullinanappunto, definirlo uno sport utility vehicle, un SUV se preferite, rischia di essere quanto meno riduttivo.

Per  quelli di voi voi che hanno storto il naso all’idea di una Rolls Royce per andare anche fuori strada, vi ricordo che fu proprio Rolls Royce a creare i primi SUV, oltre cento anni fa, vi do un aiutino? Dune del deserto, una spia inglese, Lawrence d’Arabia… Eh già, uno degli agenti segreti più famosi e misteriosi del secolo scorso, aveva già capito tutto su come muoversi fra le asperità dei terreni sabbiosi.

La Cullinan, motore da 6,75 litri, dodici cilindri a V, 563 cavalli, per un peso di poco superiore alle 2,6 tonnellate.

Da ferma arriva a 100km/h, in poco più di 5 secondi, anche se credo che chi è alla guida di questo tipo di macchina sia poco suscettibile da tutto quello che succede sotto il cofano. Velocità massima 250km/h (autolimitata)

Rolls Royce Cullinan

Il confort ed il luxury living è il vero punto di forza di questa moderna carrozza, la macchina è così silenziosa che non è strano domandarsi se è accesa. La “penny rule” è pienamente rispettata dalla cattedrale su ruote di Goodwood. La storia vuole che i motori Rolls Royce siano talmente silenziosi e senza vibrazioni che se voi appoggiate un penny appunto, sulla testata quando l’auto è accesa, la moneta rimarrà perfettamente ferma.

merita il primo posto alla voce “Auto lussuose” 

All’interno, la parola d’ordine è pelle a profusione, occorrono oltre venti mucche per confezionare una sola Cullinan, tutto è scrupolosamente cucito a mano da artigiani pellettieri, le portiere nascondono ombrelli di cortesia, dal bagagliaio escono pratici sedili con tanto di tavolino per potersi fermare a guardare il tramonto sorseggiando lo champagne perfettamente refrigerato dal frigorifero di bordo, persino la moquette per terra è speciale, si tratta infatti di moquette Wilton, un produttore inglese di tappeti, in affari da oltre 400 anni, fornitore, fra gli altri, dei reali di Inghilterra.

Quindi, fin qui tutto chiaro, questo è un SUV del prezzo di un appartamento in centro città, arredato meglio della maggior parte delle case, veloce come il pensiero e di una opulenza sibaritica.

Se vi state chiedendo com’è andarci in giro, vi posso dire che il sofisticato sistema di sospensioni è, neanche a dirlo, all’altezza! La Cullinan è, infatti, la più alta della sua categoria, 184 cm di puro lusso e dominio su tutto e tutti. Il comfort è degno del nome Rolls Royce, le asperità del terreno ed il rollio sono completamente nascoste ai passeggeri di quest’auto che si muove su ogni tipo di strada come una nuvola.

Certamene la massa importante si farà sentire qualora vi venga in mente di prendere le curve con un po’ di verve sportiva ma, detto tra noi, lo sport a cui si riferisce la sigla SUV di questa macchina, non è di certo la corsa.

Ogni medaglia, anche se d’oro, ha il suo rovescio e questo vale anche per la Cullinan.

L’estetica di questa macchina è fuor di dubbio il suo aspetto più controverso, se il posteriore e le fiancate sono sobrie, austere ed eleganti, lo stesso non si può dire del frontale.

Rolls Royce Cullinan, a muso duro

Il “muso” di questo titanico mezzo di trasporto risulta molto pesante, dialoga poco con il resto della vettura, è molto lontano dall’eleganza di modelli storici della casa di Goodwood come il Silver Cloud, il Phantom I o le più moderne Corniche.

Sicuramente, il suo aspetto difficile e il prezzo decisamente importante, non ha impedito al SUV di casa Rolls Royce di essere un best seller. La richiesta per questi Blenheim palace su ruote è altissima e la lista d’attesa è quasi di un anno.

Concludo con una buona notizia per tutti quelli che ne desiderano una ma che al momento non si vogliono separare da 400’000€, sognarla, anche full optional… è gratis!


Prenditi due minuti e non perderti la vera storia della Jaguar E-Type

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.