LEMO CHAIR IL SEGGIOLONE di design che mancava 

Eterno. Questa è la prima parola che mi è venuta in mente quando mi è stato chiesto di definire LEMO con una sola parola.

Dimenticate i vecchi seggioloni in plastica, rozzi e ingombranti o peggio ancora quei rialzi che si assicurano alle sedie con le cinghie.

Quante volte vi siete sentite dire che: le esigenze del bambino vengono prima di tutto. Molte scommetto.

Ma io vi dico: perchè non far convivere sicurezza ed estetica?

Brand Lover

Riconosco di essere una Brand lover, ma prima di innamorarmi un’azienda, soprattutto se è legata al mondo kids, questa deve rispondere alle esigenze, non solo mie e di Jarno, ma a tutte le esigenze che una mamma e un papà possono avere e la sottopongo a dei criteri severissimi.

Cybex è la nostra prima scelta da quando è arrivato Jarno. Quando dovevamo acquistare il seggiolino auto, non abbiamo avuto dubbi.

Innovazione, praticità e design convivono in LEMO

Lemo è il seggiolone di design per eccellenza ed è uno degli ultimi prodotti arrivati in casa Cybex.

La sua “biografia” recita, da 0 a 99 anni.

E subito si pensa che: per durare tanto dev’essere resistente, versatile, dal design accattivante.

Se ne avete pensata almeno una ci avete preso. E sì, perché in realtà, LEMO è tutto questo messo insieme.

Si monta in 3 minuti e in modo del tutto intuitivo perché è composto da pochi pezzi.

LEMO sistema di seduta 4 in 1

Lo schienale ha un’altezza standard, mentre la seduta e il poggiapiedi sono regolabile in altezza in più posizioni per dare comfort nelle diverse fasi di crescita.

Lemo è compatto e stabile, non si reclina, a meno che non vi colleghiate una serie di accessori utilissimi e acquistabili separatamente, che vanno a completarne l’offerta.

Quali accessori posso comprare per completare LEMO?

Sicuramente nei primi mesi di vita del vostro bambino, una sdraietta è fondamentale, nonché utile, mentre il cucciolo sarà avvolto e assicurato nel confortevole guscio della sdraietta, voi potete permettervi di tenerlo vicino e di riposare le braccia, farvi una doccia (LEMO è poco ingombrante e sta anche in ambienti piccoli), rispondere alle mail…and more.

La sdraietta, verrà in seguito sostituita dal riduttore che va da 0 a 3 anni, composto da una seduta che si aggancia facilmente alla struttura di LEMO e che oltre alle cinghie ha un praticissimo sostegno che impedisce al piccolo di scivolare giù.

La seduta di LEMO, come dicevo poc’anzi ha varie altezze e la sua profondità può essere regolata.

 

Il bambino cresce e LEMO evolve con lui

Raggiunta l’adolescenza, il poggiapiedi che dava sicurezza al bambino può essere rimosso con un paio di semplici gesti, così che quest’ultimo diviene a tutti gli effetti una seduta da adulti.

Il design vincente di questo seggiolone meriterebbe un posto al MoMA di New York

Design addict anche voi? LEMO fa al caso vostro

Lineare. Dal profilo pulito, senza fronzoli che possono stancare nel tempo, in due versioni acciaio e legno o acciaio e plastica. Monocromatico negli evergreen bianco e nero o color block, LEMO può essere annoverato nella gamma degli oggetti funzionali di design.

Io che amo l’interior design, non potevo che apprezzare da subito la sua linea essenziale.

 

LEMO si è contestualizzato perfettamente tra gli arredi di casa nostra. Per noi ho scelto il nero che ben si integra al tavolo tulip si Saarinen in marmo e le Panton Chair; Adesso anche Jarno ha la sua seduta stilosa!

Se volete vedere come si monta LEMO vi invito a guardare il video nella IGTV sulla mia pagina instagram

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.