home SPA in casa come trasformare il nostro bagno in un luogo di relax, tra profumi e rumori bianchi per avere una SPA domestica in casa.

Sopravvivere allo stress della vita in quarantena è vitale. Nonostante si creda di avere più tempo, non sempre è così. È di fondamentale importanza ritagliarsi lo spazio per sè, magari ricreando una home spa in casa.

obiettivo: fare di necessità virtù

Non scoraggiatevi, non serve poi tanto. A volte, infatti, basta ricreare la giusta atmosfera per concedersi qualche ora di puro e semplice relax!

home SPA

Provate a ricordare le SPA, quello che le caratterizza e ricreiamolo con quello che abbiamo in casa. 

Cominciamo dalla musica, le candele e la luce che troviamo nelle luxury SPA. Trovato questo, siamo già a buon punto per  garantirci una vera e propria home spa in casa, in cui immergerci per far pace con il mondo e goderci qualche ora di meritato riposo. 

Che ne dite, siete curiose di scoprire come ricreare una perfetta home spa in casa, trasformando il vostro bagno in un’oasi di benessere? Continuate a leggere il post!

Fate mente locale e riproducete la vostra personalissima HOME SPA

Per immergervi nell’acqua calda e godervi qualche ora di sano relax, anche la cura dell’ambiente circostante è molto importante. Posizionare delle piante a bordo vasca, ad esempio, può avere un effetto molto distensivo.

La musica per la perfetta home SPA

Se non avete un lettore CD e una raccolta di musiche Chillout, basta usare il vostro cellulare. Cercate su YouTube musiche da SPA o Chillout compilation, queste ultime potete trovarle anche della durata di 2 o 3 ore.

I prodotti giusti sono fondamentali per trasformare il tuo bagno in una vera e propria SPA

Non possono mancare. Esiste una gamma ampissima di prodotti giusti con cui regalarsi una coccola per tutto il corpo: dallo scrub alle maschere per viso, capelli, mani e piedi, ogni elemento è fondamentale per garantirvi la giusta dose di relax.

Luce soffusa. Meglio solo quella di 2 o più candele

Quando volete riposare gli occhi, sono sicura che tra le prime cose che fate è spegnere le fonti di luce forte. Difatti per ritrovare la pace interiore è bene spegnerla del tutto e lasciare che siano le candele profumate a fare il resto. Le candele della vostra profanazione preferita illumineranno l’ambiente e libereranno nell’aria aromi che vi piacciono, mettendovi di buon umore. La vostra mente vi ringrazierà!

Candele e olii essenziali: non solo luce, ma anche profumi che inebriano e rilassano

In un mio vecchio articolo, parlo della forza nascosta delle fragranze . Si dice che alcuni dei ricordi più forti siano legati all’olfatto, perciò, la vostra SPA domestica non potrà che essere profumatissima! In questo caso, vi consiglio di scegliere gli oli essenziali: qualche goccia lasciata cadere sugli asciugamani caldi inebrieranno la stanza. Gli olii essenziali sono molto concentrati, usatene poco e scegliete aromi delicati e possono agire sullo stato psico-fisico.

Quali aromi scegliere per riprodurre la perfetta SPA domestica

Le profumazioni agrumate, agiscono come energizzante, ma visto che in questo periodo di quarantena, lo stress è a fior di pelle, le essenze più efficaci sono 5: la lavanda e l’arancio per l’effetto calmante; il tiglio che migliora la qualità del sonno; la melissa e la camomilla per l’azione rilassante sulle pareti di stomaco e intestino e decontratturante sulla muscolatura.

Come utilizzare gli olii essenziali per rilassarsi e distendere i nervi

Come utilizzarli? «Puoi aggiungere 1 goccia di una singola essenza o 3 gocce di un mix di 3 diverse a un cucchiaio di olio di mandorle dolci, tiepido. Da massaggiare all’interno dei polsi con movimenti delicati e circolari prima di immergervi nel vostro bagno caldo.

 

Per ricreare la vera Home SPA spegnete il cellulare o usatelo solo per riprodurre la musica, ma silenziate le notifiche.

Prima di immergervi nell’atmosfera è bene organizzare tutto. Dopo, immerse nella vostra SPA domestica, sarebbe scocciante alzarsi per prendere una tazza di te, un buon bicchiere di vino, una rivista o il libro che da troppo tempo rimandate di leggere.

Per ricreare la vostra SPA in casa, scegliete il sound giusto

Affievoliere i rumori, limitarne il disturbo che potrebbe distrarci dal nostro momento di relax tra le mura di casa è di fondamentale importanza. Per questo è importante scegliere la giusta playlist o scaricare un APP che riproduce i rumori bianchi, che vengono considerati come un’ottima tecnica per rilassarsiaddormentarsi, per studiare. Ma cosa sono questi che gli americani definiscono white noises e perché hanno queste ottime proprietà rilassanti?

Cosa sono i rumori bianchi

Senza scendere troppo in dettagli tecnici, i suoni sono composti in generale da un’ampia gamma di frequenze: dalle più alte alle più basse, ciascuna di queste lo rende più o meno gradevole al nostro orecchio. Che cosa sono i rumori bianchi? Si tratta di suoni che vengono riprodotti sfruttando tutte le possibili frequenze udibili. Vengono chiamati bianchi perché questo colore rappresenta, sullo spettro visivo, l’unione di tutte le possibili frequenze visibili. Insomma, se fosse un colore il nostro occhio lo vedrebbe bianco!

Perché i rumori bianchi hanno proprietà rilassanti

Soprattutto nelle grandi città, le nostre orecchie trovano raramente un momento di riposo: tra traffico, voci e suoni vari, non c’è davvero mai un attimo di silenzio. In queste condizioni, soprattutto chi non è abituato, può avere difficoltà a concentrarsi o ad addormentarsi, continuamente distratto dai rumori esterni.


Hai due minuti ancora? leggi il mio articolo con la ricetta per creare in casa, lo scrub corpo al  caffè

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.