ALOE VERA i benefici e gli utilizzi di un antico nettare di vita

È riconosciuta come la panacea di molti mali. è ottima se utilizzata sule scottature da sole, contro la stanchezza e i dolori articolari. Rinforza le difese immunitarie e può essere coltivata nel giardino di casa propria. Parliamo dell’Aloe vera.

che cos’è l’Aloe?

L’Aloe appartiene alla famiglia delle liliacee. Originaria della penisola Arabica e dell’Africa orientale, era già nota è utilizzata per i suoi benefici dagli antichi egizi. Oggi è coltivata in molti paesi.

L’Aloe vera e usata anche come ingrediente nella cosmesi in crema e gel a base  idratante e lenitiva.

cosa contiene il succo dell’Aloe?

Il suo succo è quello che viene estratto dalle foglie, va consumato puro, e preferibilmente appena estratto. Contiene acqua vegetale,  oltre a 75 elementi nutritivi e 200 principi attivi fra i quali sali minerali (calcio, ferro, potassio, sodio)e gruppi vitaminici del tipo (A, B, C,D, E) fibre, antiossidanti ed enzimi. Il sapore è leggermente acidulo, con un retrogusto gradevole di agrume.

Perché l’Aloe fa bene ? 

Perché è fonte di sostanze nutritive che sono facilmente assimilabili dal nostro organismo. Fra di esse, c’è l’acenomannano, che ha un’azione antinfiammatoria e stimola le difese naturali dell’organismo.

il succo di Aloe è quindi ottimo se usato nei cambi di stagione.

È emerso che, il consumo regolare di succo di aloe, può determinare una regolarizzazione del colesterolo e della glicemia, regolarizzare il transito, contribuendo alla salute della flora intestinale. il Succo di questa pianta è un potente idratante, non solo a livello epidermico ma anche dall’interno, scendo in modo che il nostro organismo rallenti l’invecchiamento. Infine, la aiuterebbe a purificare il fegato e giocherebbe un ruolo determinante nelle diete detox.

succo di aloe benefici

autoproduzione? si che si può!

Certo che si può. La Lowe può essere coltivata anche nel nostro giardino e perché no anche su un terrazzo in vaso! basta tenerla al riparo dal gelo. L’Aloe È una pianta succulenta che cresce in paesi molto caldi è quindi importante che non prenda freddo. La temperatura ideale e intorno ai 20°.

Si taglia un pezzo di foglia che si mangia o si spreme la parte gelatinosa scartando quella più rigida.

se invece ti manca il pollice verde, sceglila così

Come per ogni altro prodotto che consumiamo l’ideale è privilegiare prodotti garantiti.  In questo caso acquistate solo quelli che riportano la  dicitura “puro succo o un gel di aloe” minimo al 90% – vi sconsiglio vivamente di acquistare quelli con una percentuale inferiore a questa.

Dal punto di vista della conservazione e la stabilizzazione l’estrazione a freddo garantiscono la salvaguardia delle sue proprietà. Evitate tutte quelle bevande che vengono vendute a base di Aloe, il contenuto potrebbe non essere nobile. Leggete le etichette.

Fa dimagire? 

eccola la domanda da  1 milione di dollari. Non è scientificamente appurato che l’Aloe faccia davvero dimagrire, ma si sa che aiuta a regolare la glicemia, evitando di cedere all’impulso di mangiucchiare qualsiasi cosa, quindi già questo è un grande bene. Inoltre, agisce sul meccanismo di assimilazione degli zuccheri e dei grassi, equilibrando l’appetito. Dunque bere succo di aloe non aiuta direttamente a perdere peso, ma è un ottimo spezzafame, oltre ad essere un ottimo idratante.

quanto bisogna berne affinché sia davvero efficace?

Diciamo che non esiste un tetto massimo, ma sarebbe meglio consumarne almeno 90 ml al Dì, a stomaco preferibilmente vuoto e lontano dai pasti, per non meno di 3 mesi. Se il gusto non vi è gradito, potete sempre diluirlo e aromatizzarlo con un estratto di un frutto a vostro piacere.


se vuoi conoscere di più sugli utilizzi di questa pianta non perderti il mio articolo  sull’Aloe per i capelli

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.