Tè rosso di Natale N°1 ( Christmas Tea )

Tè rosso di Natale N°1: ovvero ti regalo del tè che è saggezza istantanea − basta aggiungere acqua.

Tè rosso di Natale N°1

Gli inglesi hanno un cordone ombelicale che non è stato mai tagliato, attraverso cui scorre un flusso continuo di tè. E’ curioso osservarli in occasione di improvvisi eventi tragici, orribili, o catastrofici. Il cuore sembra arrestarsi, tutte le membra paiono paralizzate, finché qualcuno non prepara velocemente “una buona tazza di tè”, che non manca di produrre in breve tempo il suo effetto benefico e rinfrancante. E’ un vero peccato che non tutte le nazioni siano altrettanto consapevoli del potere del tè. Le conferenze sulla pace mondiale si svolgerebbero in modo molto più tranquillo se al momento opportuno fosse fatta circolare tra i partecipanti “una buona tazza di tè” o, meglio ancora, tutto un samovar. Non so voi, ma io provo invidia solo quando leggo dei testi, degli scritti che avrei voluto pensare prima io. Ecco, questo arriva da Marlene Dietrich, non proprio inglese direi o forse sarebbe meglio dire che lei era inglese almeno quanto lo sono io. Questo per rispondere a tono a coloro che davanti ad una buona tazza di tè offerta rispondono: ” no grazie, sarò mica Inglese io?” il che paragonato significa automaticamente che: se mangi mele o sei un maiale o biancaneve…(it is nonsense)

Comunque: Questo Tè l’ho creato studiando le caratteristiche e l’abbinamento di gusto e cromaticità. Il tè predominante in questo caso è il Darjeeling che è tradizionalmente considerato il più pregiato dei tè neri, viene soprannominato “lo Champagne dei tè” che ho abbinato a tè Bancha, un tè verde definito erroneamente un “tè ordinario”.

Tè rosso di Natale N°1

L’abbinamento non è casuale, con i dovuti paragoni  e metaforicamente parlando, le due cose convivono in ognuno di noi. In fondo non siamo tutti ordinari finchè non incontriamo qualcuno che ci esalta trovandoci straordinari?

Devo ammettere che mi piacerebbe approfondire e sprofondare nella conoscenza della nobile arte del tè, ma mi conosco e non riuscirei mai ad approcciarmi ad un argomento con leggerezza, e comprare un libro su Amazon non ti rende un Sommelier del tè, almeno quanto non ti rende figo usare lo scalogno (cit. dal libro di cucina di Carlo Cracco) quindi prima di fare questo passo ci rifletterò bene almeno un’altro po, bisogna che mediti, bisogna che lo faccia davanti ad una fumante e profumata tazza di tè…

Tè rosso di Natale N°1

Ingredienti

tè Darjeeling

20 gr

tè Bancha

10 gr

Baccello di vaniglia (vuoto)

1

Mirtilli rossi essiccati

10 gr

Uvetta gigante essiccata

5 gr

Cannella in stecca

4

mandarino buccia essiccata

1

cuori di zucchero

a piacere

Mangiatevi un paio di mandarini e mettete ad essiccare le bucce sul termosifone, uno servirà per il tè rosso di Natale, l’altro per i biscotti di Natale con Agrumi e polenta che troverete QUI…sentirete il profumo che sono capaci di dare alla vostra casa..

una volta che le bucce saranno essiccate frullatele e rendetele granella, aggiungete la buccia di un mandarino ai due tè, ai mirtilli rossi, all’uvetta gigante e alle stecche di cannella e al baccello di vaniglia tagliato a tocchetti (usate i semi per preparare creme e dolci) infine, e se volete, i cuori di zucchero che danno un tocco di amore e che troverete facilmente sugli scaffali dei supermercati nel reparto dolci e decorazioni per torte.

Mettete quanto ottenuto in un vasetto di vetro, in modo che si possa capirne e ammirarne il contenuto. Chiudete il vasetto con del nastro rosso in questo caso, e aggiungeteci un cartoncino con una dedica scritta a mano, un pensiero semplice, un augurio sincero, vedrete che il vostro tè di Natale sarà molto apprezzato, d’altra parte lo avete preparato voi.

Un caldo abbraccio

Marsia 

 

8 Comments
    1. Sono felice che ti piaccia, vorrei solo che arrivasse anche il suo profumo! … peccato! Aspetta di leggere la ricetta del tè bianco 😉

  1. Ho avuto modo di preaprare e regalare questo tè. E’ stato facilissimo perchè gli ingredienti sono reperibili e molto di questi li avevo già in casa. Ho fatto un figurone. Grazie Marsia

    1. Ne sono davvero felice! a me è piaciuto regalare del Tè e credo che abbiano apprezzato anche i miei amici. Grazie a te di essere passata cara

Leave a Reply

Your email address will not be published.