IL CARTELLO – IL POTERE DEL CANE NON FINISCE MAI

IL CARTELLO: Romanzo EPICO e POTENTE

Il Cartello

A distanza di quasi 8 anni ho trovato in libreria il Romanzo IL CARTELLO di Don Winslow quale seguito all’apprezzato IL POTERE DEL CANE. L’ho praticamente divorato in pochi giorni, cosi’ come feci per il primo. Si tratta infatti di un Romanzo che oserei definire “potente”. Come scritto in copertina perfino James Ellroy lo ha paragonato a “Guerra e Pace”. Perchè proprio di una guerra si parla in questo libro. Una guerra che forse, purtroppo, non avrà mai fine.

Art Keller Vs Adan Barrera

Il protagonista è ancora Art Keller, poliziotto della DEA, ancora piu’ disilluso e cinico se possibile. Ci prova a ritirarsi in un piccolo Monastero per dedicarsi alla meditazione, occupandosi di api e preghiere (Ora et Labora). Ma la guerra lo rincorre e lo rintraccia fin li’ perchè il suo acerrinmo nemico, il Patron del Cartello Adan Barrera, torna alla guida del narcotraffico. Nel contorno, come sempre nei romanzi di Winslow, decine di personaggi entrano ed escono nella storia con le loro vite (il piu’ spezzate), i loro sogni, la lora voglia di soldi o di giustizia, le loro mediocrità o i (pochi) atti di eroismo. Su tutti vorrei soffermarmi sul giornalista Pablo Mora che spesso si trova a fare piu’ da Contabile della morte che a scrivere veri articoli. Ma non cede e fino all’ultimo cerca di ribellarsi e di dare voce a chi voce non ha mai avuto!

MESSICO E NUVOLE…DI COCAINA

Un’altro protagonista de IL CARTELLO è il Messico stesso. Una nazione dilaniata dalla guerra al traffico di droga e dalla corruzione sempre piu’ dilagante. Un paese dove la Giustizia non esiste piu’. Qui la Vita umana vale sempre meno. Si puo’ venir rapiti, torturati, stuprati ed uccisi in mille modi diversi per pochi dollari. Dove, infine, interi villaggi sono costretti a proteggere Boss e malavitosi perchè solo questi hanno pensato a costruire scuole o acquedotti che il Governo (corrotto dagli stessi Boss) non ha provveduto. Il limite viene ulteriormente superato quando a scontrarsi saranno 2 Cartelli: il Sinaloa di Barrera contro l’emergente e paramilitare Los Zetas di Ochoa. E il Messico ne pagherà le conseguenze!

IL CARTELLO – non solo un Romanzo

Non voglio rovinare la lettura e quindi, come mia consuetudine, non vado oltre nel narrare la trama ma, come nel primo Romanzo, anche ne IL CARTELLO prorompe dirompente la critica SOCIALE ma anche STORICA! Ne IL POTERE DEL CANE viene spiegato in modo chiaro quanto sia responsabilità degli USA e della Chiesa Cattolica (i soldi dello IOR di Marcinkus). Per fermare l’avanzata del Comunismo in Sud America infatti crearano terreno fertile per la creazione di federazioni di narcotrafficanti pur di sottomettere e controllare i campesinos. Ne IL CARTELLO si aggiunge invece come i MILIARDI raccolti dai Narcos siano “utili” ai Fondi Azionari di Wall Street, e qundi in fondo in fondo conviene a tutti che siano mantenuti.

E’ inutile essere ottimisti. Se un Narcos viene ucciso c’è n’è un altro pronto a prendere il suo posto… La Guerra continua!

Alla prossima.

 

IL CARTELLO – Edizioni Einaudi.

Massimiliano Morari
Massimiliano Morari

Nerd appassionato. Colleziono FUMETTI di SuperEroi e FUMETTI legati al mondo si Star Wars. Colleziono anche Statue e Action Figures. Appassionato di Cinema con un predilezione per il genere SCI-FI ma non disdegno gli altri generi se il film è fatto bene e con grandi interpreti. Negli ultimi anni mi son fatto prendere anche io dalle SERIE TV che stanno diventando sempre piu' curate.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.