L’IMPORTANZA DELLA PRIMA COLAZIONE!

prima colazione

Quante volte avete sentito o vi siete sentiti dire che la colazione è il pasto più importante della giornata? Spesso, praticamente sempre. E sapete perché? Perché è vero. Semplice.

PRIMA COLAZIONE MUU MUU CAMEO

La consapevolezza è ciò che ci rende diversi dai nostri nonni, il loro cibo era sicuramente più genuino, ma noi abbiamo più coscienza di ciò che portiamo a tavola rispetto ai nostri genitori. Sui banchi della grande distribuzione troviamo ormai fragole a dicembre e frutti esotici, ma abbiamo imparato a scegliere la stagionalità, a leggere le etichette, a seguire le filiere e ad acquistare i prodotti a km 0. Abbiamo coscienza e sappiamo bene che una vita sana passa anche e soprattutto dalla nostra tavola. Siamo i millennials o generazione Y, partecipiamo ai flashmob, facciamo colloqui di lavoro durante l’happy hour, siamo youtuber, blogger e instagrammer, siamo i consumatori 2.0: compriamo online, consapevoli di quello che vogliamo, siamo nati tra gli anni ’70 e il 2000 e rappresentiamo l’ultima generazione del XX secolo.

PRIMA COLAZIONE

Siamo nati in piena rivoluzione digitale, ma viviamo annaspando nella più grande e lunga crisi economica che si ricordi dai tempi dalla depressione degli anni ’30.

Siamo i genitori della Generazione Z, i veri nativi digitali, sono iperstimolati e se non riesci ad agganciare la loro attenzione nelle prime 5 parole di un discorso, di una pubblicità, di un libro, allora li hai persi. Sono da guardare con occhi di speranza questi bambini, questi ragazzi. Nei loro vocaboli trovi social e terrorismo, sono pragmatici, pratici, più sensibili e meno sognatori, più consapevoli. Sono più ambiziosi, più ecosostenibili, più tolleranti, non aspirano al posto fisso (non sanno nemmeno cosa significa) e questo forse li rende liberi, creativi, in pieno fermento. Della nostra generazione signori miei, non credo ne rimarrà un segno indelebile ma della loro si, loro sono noi, ma meglio. Loro sanno gestire i social network meglio di noi, ci sono nati dentro! Per loro internet è come la televisione per noi, sappiamo quando distaccarcene, così sapranno fare anche loro.

PRIMA COLAZIONE MUU MUU CAMEO

A noi resta la parte migliore che riguarda il loro progetto di vita: l’assistenza, il supporto, l’ascolto, la fiducia, un’attenzione più discreta e imparare a stare nel ruolo di genitore, cercando di ricordare a noi stessi che non siamo i loro amici, ma coloro che li hanno messi al mondo e questo è un onore e un onere.

PRIMA COLAZIONE MUU MUU CAMEO

Per crescere bene, una sana alimentazione ha un ruolo chiave nello sviluppo fisico del bambino così come quello mentale, sociale e cognitivo. La creazione di sane abitudini alimentari in giovane età, è importante per il benessere di tutta una vita, è bene instillare sane abitudini alimentari fin dall’inizio.

PRIMA COLAZIONE MUU MUU CAMEO

I bambini hanno bisogno di piccoli pasti frequenti. Quando sono pieni, non costringerli a continuare a mangiare è una buona tattica. A me hanno detto più volte di non preoccuparmi se il bambino non mangia tutto il cibo – gli appetiti dei bambini variano – «Incoraggiare i bambini a mangiare lentamente, a masticare bene il cibo e a non temere il momento della pappa come un passaggio obbligatorio, ma un momento di condivisione e gioia».

PRIMA COLAZIONE MUU MUU CAMEO5 pasti che propongo ai miei figli e che mi sento di consigliare…compresa la prima colazione! che non devono saltare mai 

colazione

Il pasto più importante della giornata!

Fornisce energia al corpo dopo la notte, contribuisce alla crescita e allo sviluppo del bambino. Frutta, latte e qualche fetta biscottata o i cereali sono l’ideale. Se non si ha tempo (abbiamo tutti una vita frenetica), il nuovo cameo Muu Muu Frutta & Latte può venirvi incontro: si tratta di un fresco budino nutriente e cremoso al gusto banana o fragola fatto con l’80 % di latte, senza glutine, né conservanti né coloranti artificiali. E’ una cremosa unione di frutta e latte dal gusto dolce e delicato.
Le macchie colorate di Muu Muu rendono finalmente appetitoso e divertente mangiare la frutta!
Ideale per ogni momento della giornata, è un alimento che nutre in modo giocoso con tutta la bontà della frutta e l’allegria delle macchie di Muu Muu.
Disponibile nelle varianti fragola e banana con macchie al gusto vaniglia. Scoprite la vasta gamma dei prodotti Cameo MUU MUU QUI 

Una buona colazione migliora la concentrazione del bambino, il suo temperamento, la concentrazione e la capacità di apprendimento.

spuntino di metà mattina

Un panino con formaggio o prosciutto nello zaino.

pranzo

Verdure a scelta: 5 colori differenti a settimana, crude, bollite o al vapore, e pesce. Sappiamo che la maggior parte dei bambini non ama né il pesce né le verdure, ma cucinate in modo divertente riscuotono un discreto successo! Evitate o limitate, se è possibile, sale e zuccheri raffinati.

Spuntino pomeridiano

Spuntini: un frutto è l’ideale.

Cena

L’ingrediente migliore è mangiare tutti insieme e godere di una piacevole conversazione. Niente TV, giochi e cellulari!

Carni bianche e rosse, pesce ancora meglio! Limitate i grassi, preparate con piccole quantità di olio.

Giocate con i bambini, lasciate che si lancino nelle foglie autunnali, che si sporchino in una pozzanghera. Lasciate che ballino liberi sulle note della loromusica preferita, anche se la odiate! Prendetevi del tempo per pedalare con loro, per passeggiare, per abbassargli il cappello sulle orecchie e per baciarli. Avete la fortuna di sedere in prima fila allo spettacolo del futuro.

partecipa al concorso festeggiando con Cameo muu muu il suo compleanno Qui

 

2 Comments
  1. Concordo assolutamente con te, Marsia. I miei genitori hanno sempre insistito sull’importanza della prima colazione, quindi sono cresciuta facendone un vero e proprio rito. Non esco mai e poi mai di casa senza aver fatto una bella colazione. Farò lo stesso con il mio bimbo: è utile e sano che fin da piccoli imparino l’importanza di questo pasto e trovo sia anche un bel momento da condividere tutti i giorni insieme.
    ps. Che bella la tua bimba (anzi direi proprio signorina!)

Leave a Reply

Your email address will not be published.