LOAF CAKE YOGURT MIRTILLI E GLASSA MERINGATA

Loaf Cake

Avere il top di gamma degli elettrodomestici utili alla preparazione e cottura dei cibi nella mia cucina, mi ispira moltissimo! con il mio Kenwood Cooking chef KM098 posso davvero preparare qualsiasi cosa io, o la mia famiglia desideriamo. Dai dolci ai primi piatti, cucinati! Si, perchè il mio Kenwood cucina e mescola per me. Lui è il mio braccio destro, e io ne sono innamorata perdutamente e dai messaggi che mi inviate, anche molte di voi. Il Kenwood arriva corredato di accessori, in più è possibile ricevere in modo del tutto  gratuito la rivista Kenwood sempre aggiornata con nuove ricette e potete consultare ogni volta che desiderate, la pagina del Kenwood Club QUI, dove potete attingere a centinaia di ricette e truchetti per utilizzare al meglio il vostro Cooking Chef e tutti gli atri meravigliosi accessori della gamma Kenwood.

 

il colore anima le emozioni, ne hanno tratto addirittuta un film quei geni della disney pixar “inside out”. il colore definisce le atmosfere, le stagioni, le passioni e modella le aspettative.  Quando si tratta di cibo, i colori sono molto importanti. Esprimono individualità e sono il fulcro della tavola, del risultato di una ricetta, perfino della sua ispirazione. Qualsiasi sia l’atmosfera desiderata, fresca, vibrante, eccentrica, classica, seducente contemporanea o intima, tutto, per quanto mi rigurda, parte dal colore. Esistono scuole di pensiero che associano il colore del cibo alle sue proprietà. I mirtilli di questa ricetta fanno parte della categoria dei  nero/viola: melanzane, fichi, prugne, alghe, mais nero, more, mirtilli, olive nere, patate e carote. I cibi neri, si consumano nelle ore serali poiché favoriscono il sonno e sono molto digeribili. Al contrario, i cibi di colore nero con sfumature rosso-marroni come il tè e il caffè, andrebbero consumati nella prima parte della giornata proprio per le loro proprietà energizzanti.

 

Quando arriva l’estate i piccoli frutti e le bacche mi ispirano diverse preparazioni e questi mirtilli erano talmente belli che non ho resistito e ho acceso il forno a luglio! Mi sono lasciata conquistare dal questa ricetta  della brava Valentina di ritroviamoci in cucina, alla quale ho apportato delle modifiche che, credo, abbiano reso il loaf cake ancora più soffice; inoltre la presenza di yogurt senza lattosio lo rende perfetto da offrire, come ho fatto io, durante una merenda con bambini intolleranti al lattosio. Tutti hanno potuto mangiare il dolce, nessuno escluso, e la cosa mi ha resa felice.

I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni.
(Pablo Picasso). Loaf Cake


Ingredienti per un loaf cake 

burro morbido

100 gr

zucchero semolato 100 gr

farina 00 150 gr

uova 2

yogurt senza lattosio 125 gr

mirtilli freschi 250 gr

lievito per dolci 8 gr (una bustina)

estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Il sale un pizzico

per la glassa

meringhe 2 gusci (100 gr)

limone 1 (succo)

acqua 3 cucchiai

Pper la finitura

mirtilli, foglie di menta e viola cornuta

attrezzi utili

Kenwood chef, ciotola di acciaio, frusta, stampo per plumcake, carta forno, ciotola, leccapentola


Prepariamo il loaf cake yogurt mirtilli e glassa meringata 

loaf cake

1) Spennellate lo stampo con del burro fuso e foderate lo stampo di carta da forno, questo farà in modo che la carta aderisca perfettamente.

2) Lavate accuratamente i mirtilli, lasciateli asciugare su un canovaccio.

3) Inserite nel contenitore di acciaio e lavorate con la frusta elettrica 100 g di burro morbido con 100 g di zucchero. Una volta ottenuta una crema chiara e gonfia, aggiungetevi 2 tuorli (tenete da parte gli albumi) e 125 g di yogurt (io ho usato quello bianco senza lattosio della nuova linea Fattorie Scaldasole, ma potete scegliere, della stessa linea di yogurt anche quelli aromatici, così da dare al vostro loaf cake un gusto e un porfumo diverso)
4) Con la frusta in movimento, una volta amalgamato il tutto, aggiungete 150 g di farina 00, 1 bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale. Montate ancora per qualche minuto, e tenete da parte.

loaf cake

5) Nella stessa ciotola, che avrete pulito per bene (senza lasciare tracce di grasso dell’impasto precedente), montate a neve ferma i due albumi che avete tenuto a parte, quando saranno pronti, senza smontare nessuno dei due preparati, aggiungete gli albumi montati all’impasto e mescolate dal basso verso l’alto (senza smontare il tutto) fino a quando saranno ben amalgamati.

loaf cake
la super frusta kenwood

loaf cake

6) passate i mirtilli umidi nella farina, (tenetene qualcuno da parte per la finitura), questo impedirà ai vostri mirtilli di cadere tutti verso il basso in cottura, togliete la farina in eccesso e quindi aggiungeteli interi all’impasto e mescolate delicatamente con un leccapentole.

loaf cake

7) Versate il composto nello stampo precedentemente foderato e infornate per 40 minuti così: 160°C per circa 30 minuti e gli ultimi 10 miuti a 180°C (fate in ogni caso la prova dello stecchino: deve uscire completamente asciutto).

8) Sfornate e lasciate raffreddare il loaf cake su una gratella. Questa pratica dovrebbe esservi facilitata dalla fuori uscita dei lembi di carta forno.

9) Quando il loaf cake è completamente freddo, preparate la glassa di meringa: in una terrina scaldate al microonde l’acqua, quindi aggiungetevi il succo di limone e i gusci di meringa sbriciolati. Ne risulterà una glassa molto fluida, che in seguito si solidificherà leggermente vi permetterà di ottenere una glassatura finale per niente stucchevole. Aggiungetevi i mirtilli, le viole cornute e qualche foglia di menta.

 

loaf cake

Questo loaf cake si conserva fino a 4 giorni in frigo in un contenitore ermetico.

In collaborazione con Kenwood

seguite kenwoodclub e mysecretroom_it anche su TWITTER – FACEBOOK – INSTAGRAM

UN FORTE ABBRACCIO DA ME E DAL MIO BRACCIO DESTRO… COOKING CHEF KENWOOD!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.