PERE IN CROSTA DI SFOGLIA LA FRUTTA NON E’ MAI STATA TANTO BUONA

(ricetta “pere in gabbia” di Sale&Pepe)

Pere in crosta di sfoglia se volete sorprendere i vostri ospiti, se vi piace terminare in bellezza un pranzo domenicale, se volete offrire un dolcino leggero e fruttato questo è l’ideale. Scegliete pere piccole come le decane e portate in tavola un gustoso dessert, senza troppi sensi di colpa. Le pere in crosta di sfoglia sono di facile preparazione, soprattutto se utilizzerete della pasta sfoglia pronta, vi basterà far cuocere le pere per qualche minuto, rivestirle con strisce di pasta e metterle in forno per qualche minuto e il dolce è pronto per essere gustato.

In base alla stagione potete accompagnare le vostre pere in crosta di sfoglia con una crema calda a base di vaniglia o del gelato d’estate.

pere in crosta di sfoglia 1 my secret room

pere in crosta di sfoglia 2 my secret room

Ingredienti per 3
Pere Decane
3
pasta sfoglia
2 rotoli
vino rosso fruttato
300 ml
acqua
300 ml
zucchero
100 gr
miele
1 cucchiaio da tè
scorza di limone
1
bacca di vaniglia
1
stecca di cannella
1
Per spennellare
tuorlo d’uovo
1
latte
2 cucchiai da minestra
pere in crosta di sfoglia 3 my secret room

Prima di cominciare a preparare le pere in crosta di sfoglia, leggi tutta la ricetta, vi manca qualche ingrediente? No. Bene, partiamo! 

1

Assicuratevi di utilizzare una casseruola dai bordi alti in grado di contenere tutte le pere, versatevi all’interno il vino, l’acqua, lo zucchero, la scorza di limone, la bacca di vaniglia e la stecca di cannella e mettete a riscaldate il tutto.

2

Sbucciate le pere con un pelapatate (in modo che conservino le rotondità) lasciando il picciolo intatto, immergetele nello sciroppo ottenuto e fate cuocere per 8/10 minuti, dovranno essere tenere non molli, verificatene la consistenza con una forchetta. Al termine della cottura, prelevatele con un cucchiaio delicatamente (non prendetele per il picciolo, potrebbe staccarsi)adagiatele su una gratella e lasciatele raffreddare.


3

Accendete il forno in modalità ventilato e impostate il termostato su 180°. Tagliate la pasta sfoglia in tante strisce larghe 1 o 2 cm e avvolgete le pere a spirale partendo dal picciolo andando giù fino alla base, accavallate leggermente le strisce e assicuratevi che le vostre pere siano coperte completamente. Teminato questo passaggio, in una ciotola mescolate un tuorlo d’uovo con il latte e spennellate le pere rivestite di pasta sfoglia. Cuocere in forno per circa 10 minuti, Estraete le pere dal forno, spennellatele ancora una volta con l’uovo e rimettetele di nuovo in forno per altri 10 minuti o fino a quando non avranno l’aspetto dorato.

pere in crosta di sfoglia 4 my secret room

Vi auguro uno splendido week end

Marsia

i piattini da dessert utilizzati sono di ZARA HOME

26 Comments
  1. Ma sono fantastiche! Molto chic. Che dici posso usare anche altre pere? Se si, i tempi di cottura la cottura? Bravissima come sempre

    1. Ciao Vale, è vero anch’io le trovo chic e fashinissime! puoi tranquillamente usare altre pere, le Kaiser ad esempio o delle mele, con quest’ultime aumenta un po i tempi di cottura, controlla sempre con una forchetta e ricorda: morbide non molli. Ti abbraccio forte e buon WE

  2. Ho fatto queste pere seguendo la tua ricetta, è stato un successo. Un vero trionfo. Grazie mille, alla prossima ricetta!

  3. Ho scoperto il tuo blog attraverso instagram. Ho amato le foto e adoro le ricette, che sono fantastiche! Complimenti

    1. Ana Laura, instagram è davvero fantastico, mi ha permesso di conoscere tantissime persone carine e affettuose, come te. Sono felice che mi segui e che le mie ricette ti piacciano. A presto Marsia

  4. Non ho parole! Questo dolce è fantastico nella sua semplicità! Sei mitica. Adoro il tuo blog, chic ed elegante, come te.

    1. Carissima Roberta come non arrossire davanti allo schermo leggendo i tuoi commenti?! Sono felice che anche attraverso il web, che tende a snaturare i rapporti, si riesca a costruire qualcosa di bello. Grazie per i complimenti, spero di averti qui con me anche in futuro. M

  5. E qui c’è da definirla ricetta chic e furba, anzi furbissima! Le ho preparate questa sera che avevo amici a cena, un tripudio! Come consigli tu, le ho accompagnate ognuna con una pallina di gelato alla vaniglia (quest’ultimo rigorosamente acquistato) ancora complimenti cara.

  6. SUBLIMI, BELLISSIME E BUONE DA MORIRE! GRAZIE LA RICETTA E’ RIUSCITA ALLA GRANDE. RICETTA PERFETTA E CON I COMPLIMENTI DELLA SUOCERA…CHE E’ TUTTO UN DIRE!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.