ODE AL CAFFÈ ANCHE IN CIALDE

ODE AL CAFFE’
Primo post del 2017, bilanci personali, lavorativi e buoni propositi a parte, all’alba dei miei primi 40 anni ecco cosa ho imparato: il caffè è più social di qualsiasi altra piattaforma.
Sono napoletana di nascita e nel lessico quotidiano della mia vita le frasi che ho più sentito sono:

“Andiamoci a prendere un caffè” e “Ti offro un caffè”. Si, perchè il caffè favorisce le relazioni interpersonali.

ode al caffè

Il caffè è democratico. Nella mia città natale è anche un atto di generosità verso il prossimo, con il “caffè sospeso” si offre una tazzina di caffè corroborante a coloro che non possono permetterselo. Come si fa a non amarlo! il caffè si sposa con il latte, con la cannella, con il cioccolato, ma nessuno di questi altri gusti lo sovrasta, anzi, tutti ne esaltano le qualità, il gusto. Il caffè aumenta la concentrazione
, per questo lo bevo mentre sono al PC. La caffeina stimola il sistema nervoso, che di conseguenza aumenta la lucidità e aiuta a concentrarsi, fino a due ore dopo averlo bevuto. E non è un pourparler quando si dice che il caffè aiuta a combattere il mal di testa. Inoltre chi almeno una volta nella vita è stato vittima di un bicchiere di vino in più a tavola, giura che con una tazzina di caffè si ha un sollievo immediato.
Ode al caffè, perchè il caffè nel nostro paese è un culto; come si dice: paese che vai, usanza che trovi. Se sei a Trieste chiedi un Nero in B, arriverà un espresso nel bicchierino di vetro, se a Fano chiedete di una Moretta Fanese sorseggerete un caffè corretto con rum, brandy e anice. Il Marocchino, anche se non si direbbe, è di origine piemontese ma è ormai diffuso ovunque; è un mini cappuccino servito in vetro con una spolverata di cacao. Come vi dicevo poc’anzi il caffè sospeso “È come offrire un caffè al resto del mondo”, parola di Luciano De Crescenzo. Nella penisola salentina è famoso il Caffè in ghiaccio, altro non è che un espresso versato in un bicchiere pieno di cubetti di ghiaccio, d’estate credetemi è un toccasana!
L’espresso è la prima cosa che i turisti chiedono al bar. Dicono (e chi può dargli torto) che da nessun’altra parte è buono come da noi. Del caffè ne siamo cultori, lo prendiamo fuori, ma anche a casa e con le nuove macchine non ha nulla da invidiare quello del bar. Io che lo amo e lo consumo più volte al giorno, uso le capsule, così da sorseggiare sempre un caffè dall’aroma fragrante, come appena tostato. Ma come ogni Addicted sono sempre alla ricerca di nuovi profumi, sapori…e navigando o scoperto un e-commerce che, oltre ad offrire una vastissima gamma di cialde compatibili a prezzi vantaggiosi, ha creato una propria linea, mettendo a punto un aroma che hanno chiamato coofffee con 3 F, perché 3 volte caffè, perché 3 volte buono! Beh ecco la mia nuova ossessione! È buonissimo e profumatissimo ed è il mio compagno di viaggio mentre scrivo, leggo e intrattengo i miei ospiti. Io vi dico solo: fortunati coloro che hanno un Coffing store nella propria città, penso agli amici di Prato, Lucca, Pistoia e Firenze. Ma per chi come me non gode di questo privilegio, il sito internet è super fornito e periodicamente vengono proposte offerte e i prezzi restano molto competitivi.

segui gli Hashtag dell’ ode al caffè sui social

#Coffing #Cofffee #3volteCaffe
Buzzoole

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.