LA BIRKIN DI Hermès. MUST HAVE PER TUTTE LE FASHION ADDICTED

non è una borsa qualunque è uno status symbol, la Birkin di Hermès è “LA BORSA“. Per averla bisogna innanzitutto desiderarla, rinuciare ad altro, a molto altro e solo dopo accedere ad una lista d’attesa, scegliere il pellame, le finiture e il colore che si desidera ( in foto l’intramontabile Etoupe) e pazientare circa due anni prima di poterla indossare. E’ sicuramente una delle borse più costose sul mercato.

Comprare una borsa di Hermès è un investimento considerevole sempre e di questi tempi anche di più, ma una soluzione c’è, anzi 2: la prima è comprarla usata cercando un rivenditore serio, in grado di certificarvene l’autenticità, io ho acquistato molte borse presso la gioielleria vintage a Milano con vendita anche online. La seconda è prenderla in affitto su siti come mysecretdressingroom.com o myluxury.biz. 

ma attenzione! averla non farà di voi delle fedelissime, con il tempo potreste perdere la testa per una Chanel Boy…ops!

come nasce il mito della Birkin di Hermès?

L’attrice Jane Birkin raccontò alla giornalista Dana Thomas la propria versione: nel 1984, durante un volo da Parigi a Londra, dove viaggiava anche Jean-Louis Dumas, lo stilista di Hermès, lei aprì la sua borsa di Hermès dalla quale cadde una moltitudine di fogli e appunti. Dumas allora prese la sua borsa e gliela restituì qualche settimana dopo, con l’aggiunta di una tasca (che da allora divenne standard). Jane Birkin raccontò a Dumas la propria difficoltà di trovare una borsa per il week – end, che fosse allo stesso tempo femminile e comoda. In base alla descrizione del suo ideale di borsa, Dumas ne realizzò il prototipo e gliela fece arrivare a casa.

Una versione più pungente è stata raccontata dal regista Andrew Litvack. Egli raccontò che Jane venne chiamata da Hermès per il primo prototipo già nel 1981. L’attrice stava per andarsene con la borsa, quando le dissero che stava dimenticando qualcosa. Jane, imbarazzata, si rese conto che volevano farle pagare la borsa. Dopo l’episodio, racconta Litvack, Jane venne rimborsata e ora riceve il 10% di sconto da Hermès.

La borsa originale di Jane Birkin è stata messa all’asta nell’aprile del 2011 per raccogliere fondi per le vittime del terremoto del Tōhoku del 2011.

curiosità:

L’articolo più ricercato è una borsa Birkin di coccodrillo color blu indaco dal valore stimato di circa 70.000 dollari.

OUTFIT

 Borsa – Birkin di Hermès

collana – Bulgari

Giacca in pelle – Rick Owens www.luisaviaroma.com

jeans – JDC Milano 

occhiali da sole – ray ban aviator gold

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.