RIFLESSIONI NELL’ATTESA CHE LA PROPOLI ESI FACCIA EFFETTO

PROPOLI ESI

Ecco che mi si ripresenta il mal di gola. Ogni anno a fine estate, preciso come un orologio svizzero, vuoi anche perchè nasco sotto il segno del toro che ne è caratterizzato (lo sostiene San Paolo Fox da Rai 2) che io voglia o meno ci devo fare i conti. Il dolore è talmente tanto che, oltre ai rimedi naturali come lo spray gola a base di miele e le tavolette masticabili della linea PROPOLAID di ESI, che ho sempre in borsa, e che uso da sempre ormai, (e che ci scommetto abbiate usato almeno una volta anche voi) in quesi giorni di gola in fiamme, starmene zitta è quasi obbligatorio. Starmene zitta…quante volte da ragazzina mi hanno detto “Dio, quanto parli!” sostituito o meglio affiancato negli anni da “Dio, quanto rompi!“. Fatto salvo per il dolore, ho imparato negli anni ad apprezzare questo momento di forzato silenzio, adducendolo ad un momento di riflessione interiore che obbliga anche chi mi sta intorno a rispettarlo, del tipo: «non mi parlare, tanto sai che non ti posso rispondere». Comunque, devo essere stata proprio una bambina infernale, perchè chi mi conosce fin da piccola non può iniziare a parlarmi senza ricordarmi, come un fastidioso mantra ormai, che ero una scassapalle. Viziata, snob, capricciosa, frignona, inappetente e altre mirabolanti parole dentro le quali proprio non mi ci ritrovo; è però probabile che in parte siano state vere (sinceramente non credo nella storia dell’inappetenza e mi appello all’articolo 24 della Costituzione in merito al diritto di difesa…almeno su questo) comunque tutte queste “ peculiarità” mi hanno marchiata, almeno in famiglia – per loro – seppur bonariamente, resto quella scassapalle. Colpa di mia madre e di mio padre! Dicono che mi abbiano lasciata vivere in un mondo che in realtà non esiste. Un po è vero, mi hanno costruito intorno un luogo meraviglioso, con pareti mobili che spostavano continuamente, così da impedirmi di vedere quello che si nascondeva dietro. Ho vissuto come Truman in “ The Truman Show” all’alba dei 40 anni devo dire che a me è piaciuto non vedere le brutture del mondo, vivere all’ombra di una vita perfetta; ero una bambina e tutti i bambini dovrebbero crescere così. Ma questa è un’altra storia.

RIFLESSIONI NELL’ATTESA CHE LA PROPOLI ESI FACCIA EFFETTO

Piuttosto, mi domando e dico: si può essere marchiati a vita per una cosa che si è fatta o detta in passato? Si può e si deve pagare a vita per questo o quello? E inoltre, stando a quanto sta accadendo negli ultimi tempi, quello che si è fatto in passato deve necessariamente perseguitarti e pregiudicare anche il tuo presente ed eventualmente il tuo futuro? Sono una giornalista e non amo i colleghi che si parano dietro alla frase “è per dovere di cronaca”. Credo che esistano cose che bisogna lasciare nel passato e ne internet ne nessun altro dovrebbe permettersi di violarne il diritto. Si, perchè cambiare è un diritto sacrosanto, pentirsi, e sparire nell’oblio dovrebbe essere permesso a tutti. Io non sono esattamente quella di 20 anni fa, nemmeno di 2 anni fa, nemmeno di ieri se è per questo! mi modifico, mi evolvo, mi plasmo. A fare questo mi aiutano le persone che incontro nella mia vita ogni giorno, mi fanno desiderare di essere o non essere in quel modo, mi stimolano a rivedermi e talvolta ad aggiustare il tiro. Una preghiera: pesate quanto più possibile quanto dite, ogni parola è ricca di significato, ahimè non sempre bello. Provate a tacere sulle brutture, soprattutto quelle frutto di invidie, in buona sostanza, non alimentatele! Sappiate che in ogni caso immettere bene nel mondo significa ritrovarlo presto stretto tra le vostre mani. Parola mia.

…qualcosa in più sulla PROPOLI ESI

Comunque se volete evitare di confrontarvi temporaneamente con qualcuno, potete sempre inventarvi un mal di gola. Se invece il male fosse reale e lancinante come il mio, vi consiglio di scegliere uno dei prodotti della linea PROPOLAID di ESI che più vi si addice. Io, come vi dicevo sopra, uso PropolGola Spray al miele di Manuka, ha un ottimo gusto e dona un immediato senso di benessere…lo usa anche mia figlia Gaia. Tutti i prodotti sono a base di propolis purificata. Della stessa linea, trovate il PropolGola Forte Spray con Alcool e olio essenziale di menta e il PropolGola Spray anch’esso a gusto menta ma senza Alcool e le mie #MAIPIUSENZA tavolette masticabili a gusto menta, balsamiche e che mi danno un sollievo immediato.

La linea propoli Esi PROPOLAID è ricca di prodotti dedicati a chi, come me, soffre di questo malanno di stagione. QUI potete cliccare e trovare il prodotto più adatto alle vostre esigenze. Come vi dico da mesi, i prodotti ESI sono fitoterapia e fitocosmestici, sono altamente tollerati ed è possibile acquistarli in Farmacia, Parafarmacia e nelle Erboristerie.

Per questo blogpost non ho voluto preparare nessuna “ classifica dei consigli” come ho fatto in passato, ma ho voluto chiedere ad un’esperta del settore qualche dritta e ho consultato una mia amica di vecchia data, Federica Rampone Naturopata dell’Università Européenne J.M. di Bruxelles e mi ha detto questo sulla Propoli ESI:

«La propoli è un materiale naturale prodotto dalle api costituito di cera d’ api per almeno il 20-30%, mentre il rimanente è una miscela variabile di sostanze che le api prelevano ed elaborano dalle piante, in particolare dai fiori, dalle gemme, dagli essudati naturali dei tronchi degli alberi. Questa parte è costituita da cere e resine vegetali molli, oli fissi, frammenti vegetali e polline. Il propoli contiene una grande quantità di sostanze biologicamente attive: polifenoli, flavonoidi, sostanze aromatiche volatili, terpeni, alcoli ed altri, che la rendono profumata ed aromatica.

Le api utilizzano la propoli per la loro particolare attività all’ interno dell’ alveare, come per esempio la riparazione di pertugi nelle pareti, ma soprattutto per isolare ed imbalsamare quegli invasori che una volta uccisi dalle api, non possono essere allontanati perchè troppo grandi ( esempio: grossi insetti ).

Osservando la proprietà imbalsamatoria e la capacità della propoli di arrestare i fenomeni putrefattivi, l’ uomo ha imparato ad usarla per curare se stesso.

Dal punto di vista biochimico, la propoli è una sostanza molto complessa e molto variabile da luogo a luogo.

Le sostanze più studiate all’ interno della propoli e specialmente al meccanismo di azione sono la galangina e il fenetil estere dell’ acido caffeico.

La propoli è universalmente riconosciuta per proprietà batteriostatiche e battericide nei confronti di alcuni batteri importanti Gram +, come Escherichia Coli e nei confronti di alcuni batteri Gram -, come le Salmonelle.

La propoli è risultata attiva anche nei confronti di muffe e funghi. Proprio grazie alla ricchezza ed alla diversità delle sostanze l’ azione della propoli è molto complessa ed integrata verso fenomeni infiammatori infettivi topici.

L’ impiego in medicina non convenzionale copre una vasta gamma di disturbi fisici, quali: afte, stomatiti ( per uso locale ), mal di gola e fenomeni infiammatori di varia origine.

Associato ad altre piante medicinali, come per esempio l’echinacea o l’astragalo, è molto utile come stimolante del sistema immunitario».

ENJOY!

Questo è il quarto dei quattro progetti dedicati a ESI

seguite gli #Hastag #fortidinatura #esi #esiitalia #rimedinaturali attraverso MYSECRETROOM & ESI sui canali social per scoprire sempre nuovi rimedi naturali

PROPOLI ESI, PROPOL ESI, PROPOLI ESI, PROPOLI ESI

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.