MAISON DE PARFUM BERRY VIAGGIO NELLA COSMETICA DELLA PERCEZIONE

L’olfatto arricchisce l’esistenza, amplifica la vista, il gusto e le emozioni.  Tatto e olfatto aumentano gli ormoni della serenità. E influiscono persino sul nostro girovita.

Mia madre dice che, anche se sono nata in Italia, a differenza sua sono più francese di lei. Perché appena posso scappo lì. L’ultima volta che sono stata a Parigi, inconsapevolmente mi sono lasciata trasportare dai profumi. Ho mangiato al restaurant de la Maison Guerlain Le 68 di Guy Martin. Ho poi fatto tappa al Grand Musée du Parfum, inaugurato nel 2016. 1.400 metri quadrati distribuiti su 4 livelli nel raffinato hotel particulier su Faubourg Saint-Honoré, dove si trovano storia, curiosità, leggende, biblioteche, laboratori e concept store. Tutto strutturato affinché la visita diventi un’esperienza sensoriale. Imperdibile è il test nel giardino delle fragranze volte a risvegliare la memoria olfattiva.

Questo per dire che il profumo e le milioni di fragranze studiate e messe appunto dei profumieri francesi esercitano su di me un fascino ancestrale.

Grazie a Buisness France, ho potuto apprezzare la fragranze Coeur Noir della Maison de parfum Berry tra le cui note spiccano molte delle fragranze che, prese singolarmente, amo da sempre: salvia, noce moscata, geranio, patchouli, sandalo, Ambra, vaniglia, muschio.

Charles Berry  co fondatore della maison scrive questo parlando della fragranza:

“le ragioni sepolte di coeur noir sono quanto più vicino possibile al battito della forza vitale. Punto da dove partono, come frecce, 1000 desideri per raggiungere l’ancestrale. Un nero macchiato di stelle che nella notte respirano e imprimono la presenza di una vita”

L’olfatto è un senso straordinario e alla Maison Berry, con sede in Normandia, lo sanno bene. Ad oggi in azienda hanno 13 fragranze all’attivo, suddivise in tre collezioni:

  • Acque di Normandia
  • Tribolazioni
  • Ritratto di donna

In una società sempre più orientata alla tecnologia touch, stiamo riscoprendo il valore del contatto umano. La pelle è un organo sensibile in grado di comunicare anche attraverso il suo odore. Spesso, anche se inconsapevolmente, entra nel nostro linguaggio. Infatti, diciamo che è una persona è “ruvida”, oppure “ha tatto” o che ci piace “a pelle”. Questo vale anche per il profumo che le diamo, gli odori e quello che trasmettiamo attraverso di essi, dalla fragranza scelta, dalla continuità con la quale la indossiamo, o dalla frequenza con la quale la sostituiamo.

Non è un caso se la stessa fragranza risulta essere diversa da persona a persona, così come le emozioni che suscita una canzone con l’ensemble delle sette note musicali, così come le fragranze base (agrumati, fioriti, Ambrati, fourgère, legno, cuoio e cipriati):  l’ideazione di una fragranza è molto vicina alla composizione musicale. “Ogni nota la propria specificità: gli agrumi suscitano emozioni improvvise, i cipriati sono rassicuranti, i legni decisamente contemplativi”, e quando tutte le essenze sono misurate in modo armonico l’influenza dei profumi esercitano su di noi uno stato di benessere.

Siamo legati all’olfatto molto più di quanto immaginiamo. L’ultimo esempio arriva da Berkley, dove un team di ricercatori ha scoperto che il profumo dei cibi influenza il modo in cui il corpo processa le calorie.

“Il sistema sensorio gioca un ruolo attivo nel metabolismo e l’accumulo di peso è legato anche all’esperienza olfattiva di cibo” 

Questo sta a significare che, anche se lo facciamo inconsapevolmente, l’olfatto e il profumo che scegliamo, giocano un ruolo fondamentale, anche sulla sicurezza in noi stesse.

Grazie a Business France per avermi dato l’occasione di conoscere un’altra aziende francese leader nel settore.

 

2 Comments
    1. Chère Cecile, merci de créer ce merveilleux parfum! J’espère que je peux sentir le parfum de vos autres société. Merci pour cette merveilleuse expérience olfactive.
      une chaleureuse salutation Marsia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please answer to question to prove that you\'re not a bot * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.