728 X 90

FASHION INSPIRATION: VELLUTATA DI ZUCCA NAPOLETANA E RICOTTA SEIRASS

By Maria Teresa Calce — agosto 25, 2014

 

La zucca è versatile, si presta perfettamente per preparazioni gastronomiche sia dolci che rustiche. Nella tradizione gastronomica napoletana è impiegata per la preparazione della “pasta e zucca” o in zuppe con i legumi, ma anche grigliata e sott’olio. Chi legge i miei post sa che per principio preferisco preparare le mie pietanze con prodotti di stagione, anche questa volta è così, molti non sanno che la zucca napoletana ha un’epoca di coltivazione che va da aprile ad agosto; io ne ho trovata una bellissima al mercato e date le sue imponenti dimensioni ho deciso di preparare una vellutata italiana – un po’ campana e un po’ piemontese – e degli scones alla zucca anglosassoni. La vellutata di zucca è una zuppa cremosa e ricca di vitamine, semplice da preparare e ottima se accompagnata da crostini di pane croccante. Ho comprato queste zuppiere LE CREUSET dal colore blu cangiante, non ho resistito al loro colore che mi ha subito riportato alla mente la mia Capri con la sua grotta azzurra, la spettacolare via Krupp, i suoi profumi e i mitici sandali di Amedeo Canfora adorati e acquistati anche da Jackie Kennedy, Grace Kelly, la Principessa Soraya e me(che principessa non sono, ma di scarpe me ne intendo).

Vellutata di zucca ispirata alla creazione della stilista Vivienne Westwood

Vellutata di zucca ispirata alla creazione della stilista Vivienne Westwood

vellutata di zucca napoletana

ingredienti per 4 persone:
zucca napoletana
800 gr
brodo vegetale
1 litro e 1/2
cipolla bianca
1
spicchio d’aglio
1
Ricotta Seirass (o altra ricotta)
250 gr
noce moscata
quanto basta
sale e pepe
a piacere

 

 

vellutata di zucca napeletana 2

vellutata di zucca napoletana 3

vellutata di zucca napoletana 4

Prepariamo la vellutata di zucca con quenelles di ricotta Seirass

1

 

Prerarate – come ho fatto io per questa ricetta – un brodo vegetale con carote, sedano e cipolle, a questi potete aggiunte verdure di stagione a scelta. Se non avete tempo, usate pure 2 dadi vegetali per 1 e 1/2 litro di acqua.Sbucciate la zucca, tagliate la polpa in pezzi più o meno delle stesse dimensioni non troppo piccoli, questa passaggio farà in modo che la cottura sia uniforme.

2

Versate i pezzi di zucca nel brodo caldo, che avete precedentemente filtrato eliminando le verdure, aggiungete la cipolla tritata e l’aglio. Coprite e cuocete per trenta minuti.

3

Scolate la zucca e tenete da parte il brodo. Frullate la zucca fino ad ottenere una crema vellutata, se dovesse risultare troppo asciutta, ammorbiditela pure aggiungendo poco a poco altro brodo di cottura.

4

Versate la crema in una pentola dai bordi alti, fate scaldare, assaggiate e se è il caso, regolate di sale e profumate con una grattatina di noce moscata. Predisponete la vostra vellutata in singole zuppiere, guarnite con una quenelles di ricotta Seirass Piemontese,che adoro perchè è molto cremosa ed ha un cuore “pannoso” al suo interno – in mancanza va bene qualsiasi altra ricotta – un ramentto di rosmarino e pepe a piacere.

vellutata di zucca napoletana, vellutata di zucca napoletana, vellutata

i miei sandali Amedeo Canfora

i miei sandali Amedeo Canfora Capri

vellutata di zucca napoletana_grotta_azzurra2

La grotta azzurra – Capri (Na)

la suggestiva Via Krupp a Capri

la suggestiva Via Krupp a Capri

Scorcio di Capri da Via Krupp

i faraglioni di Capri visti da Via Krupp

zucca napoletana,vellutata di zucca napoletana, vellutata di zucca napoletana, vellutata di zucca napoletana,zucca napoletana,vellutata di zucca napoletana,

HEY YOU…Do you speak English? Do you

want this recipe to be translated? Leave a comment

or write me in your contacts and you will be

satisfied

 

(10) Readers Comments

  1. 25/08/2014 at 12:03 PM

    non conoscevo la zucca napoletana ma molto bene la ricotta di seirass da brava piemontese :-) anche se non sempre si trova! e con il freschino di oggi una vellutata è l'ideale!

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      25/08/2014 at 11:14 PM

      Ciao Raffaella, solo una piemontese poteva capire questa ricetta oggi! Se non hai ancora provato la zucca napoletana, ti consiglio di farlo. A differenza della ricotta Seirass, questa zucca è molto più reperibile! A presto.

  2. Tommaso
    Reply →
    26/08/2014 at 1:12 PM

    Che foto splendide! sembra di poter toccare i piatti. Complimenti bella ricetta

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      26/08/2014 at 1:45 PM

      grazie Tommaso...mi impegno sai? hahaha

  3. 26/08/2014 at 1:55 PM

    Ciao Maria Teresa, eccomi qui! Salvo subito la ricetta perché questa vellutata deve essere buonissima, molto bella anche la presentazione con le cocottine Le Creuset :) Spero di riuscire a trovare, qui a Na, la ricotta Seirass... altrimenti credi possa andar bene una ricotta di bufala? Complimenti e grazie per la condivisione delle splendide foto di Capri, sempre incantevole... e i sandali sono bellissimi, quelli di Canfora sono un must! Un abbraccio e buona giornata :*

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      26/08/2014 at 2:05 PM

      Che dolce che sei Valentina, grazie. La ricotta di bufala andrà benissimo! ah...Capri quanto mi manca, le passeggiate per le stradine, la piazzetta, Tiberio ... devo ritornarci! ti abbraccio forte <3

  4. FEDERICA COSTA
    Reply →
    27/08/2014 at 3:15 PM

    Maria Teresa l'ho fatta ieri sera...CHE BONTA'!!!! è piaciuta a tutti, grazie. bacini

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      27/08/2014 at 3:24 PM

      Hey Fede...dai sono contentissima che ti (vi) sia piaciuta! grazie a te <3

  5. Elisa
    Reply →
    27/08/2014 at 3:22 PM

    che colori, che racconti, che luoghi fantastici...bella tu e bella la ricetta. ti abbraccio

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      27/08/2014 at 4:09 PM

      Ely grazie! sono i luoghi dell'infanzia bellissimi anche perchè sempre carichi di ricordi. A presto

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Search

IN COLLABORAZIONE CON

    My Secret Room Social

I POST DI FACEBOOK DI MSR

IL MIO TWITTER