728 X 90

PAVLOVA WINTER IS COMING E DALANI

By Maria Teresa Calce — gennaio 12, 2015

 

Ogni stagione ha il suo trend, che sia lifestyle, food o travel i cambiamenti di stagione portano sempre voglia di rinnovamento. Io quando ho voglia di novità, per la mia casa o voglio semplicemente ispirarmi, esco a passeggiare, fotografo le evoluzioni di colore della stagione che sta arrivando e navigo in internet, alla ricerca di qualcosa che riconosco essere quella solo una volta trovata.  

Tappa obbligata per me è visitare il sito di Dalani, dove ho spesso trovato oggetti per cambiare o completare il look delle mie stanze.

La stagione invernale solitamente mi rallenta e l’idea di accoccolarmi sul divano mi piace, seguo alcune serie TV, tra queste Game of Thrones (tradotta in italiano con il trono di spade) in trepidante attesa della nuova stagione, scopro che Dalani ha scelto di dedicare a quest’ultima una serie di arredi e complementi interpretati in chiave attuale e ispirati alle diverse casate.

Chi conosce Game of Thrones non può non associare questo dolce – la pavlova con panna e frutti neri – nell’aspetto e nei colori, alla Casa Stark di Grande Inverno e al mio protagonista preferito Jon Snow. Grande Inverno è un’antica fortezza conosciuta per la sua solidità, caratterizzata da arredi in tonalità scure che vanno dal nero al grigio, con tappeti in pelle e coperte in pelliccia a tinte tenui dalle sfumature chiare che spaziano tra il bianco e il color ghiaccio, che donano alla dimora l’aspetto che prediligo e che ho scelto per la mia stessa casa e che definisco “Stark Winter Style”.

Pavlova1

 
pavlova2
 
pavlova3
 
Ingredienti per la pavlova
albumi(di circa 4 uova)

150 ml
zucchero semolato extrafine

300 gr
amido di mais

16 gr
cremor tartaro
7 gr
(oppure aceto bianco)
10 ml
estratto di vaniglia
1 cucchiaino
(o semi di una bacca)
per decorare
panna fresca da montare a neve
500 ml
frutti di bosco neri
more e mirtilli
250 gr
 

prepariamo la pavlova con i frutti neri

1

Iniziate separando i tuorli dagli albumi attenti a non lasciare nemmeno la più piccola traccia di tuorlo perché il grasso contenuto in esso ne impedirebbe la montatura. Dopo aver separato gli albumi, aspettate sino a quando non arrivano a temperatura ambiente. Aggiungete il cremor tartaro agli albumi e sbatteteli lentamente, fate questa operazione utilizzando una ciotola di acciaio pulitissimo e privo di tracce di grasso. Non mettete ancora lo zucchero, perchè prima aggiungete lo zucchero e minore sarà il volume finale della meringa.

Continuate a media velocità fino a quando non si forma un principio di spuma morbida e poi continuate ad alta velocità. Quando la spuma inizia ad apparire bianca e di media consistenza a questo punto aggiungete lentamente – mentre continuate a sbattere – lo zucchero un cucchiaio per volta. Più zucchero aggiungete e più dense e stabili saranno le vostre meringhe. Lo zucchero si deve sciogliere completamente.

Aggiungetevi l’amido di mais setacciato e lasciate incorporare, basteranno pochi secondi. Continuate a far andare le fruste fino ad incorporare tutto e poi sino a quando la meringa risulta ferma e soda, tanto che rovesciando il recipiente il composto non cada e formi delle punte sulla frusta, tipo becchi.

2

Su un foglio di carta forno disegnate un cerchio delle dimensioni che preferite (per me 22 cm) giratelo e mettelo sopra la teglia, spolverizzate con un velo di farina e disponete la meringa cruda sulla carta forno (non siate precisissimi, la pavlova deve avere punte e avvallamenti che le conferiscono fascino) seguendo il disegno, solcate leggermente il centro per ospitare la panna e la frutta.

3

Per fare delle meringhe bianche occorre cuocerle lontano dall’elemento riscaldante (nel mio caso nel ripiano basso del forno, perchè l’elemento riscaldante è posto in alto) a 100 ° C ventilato con la porta del forno leggermente aperta (infilate un cucchiaio in legno tra lo sportello e il forno) perlomeno tre ore (per una meringa di queste dimensioni) In realtà le meringhe non devono cuocere ma asciugarsi.

La vostra meringa sarà cotta quando apparirà soda e dura al tatto.

Staccate delicamente la vostra meringa dalla carta forno (l’aver messo un velo di farina vi renderà questa operazione più facile) e mettetela direttamente sul piatto da portata.

4

Mettete il recipiente dove andrete a montare la panna in frigo per qualche ora prima di utilizzarlo, montate la panna fredda a neve ferma. Assemblate la pavlova mettendo la panna montata nel solco di meringa e guarnite con le more e i mirtilli neri.

Visita il sito e lasciati ispirare dagli ambienti creati da Dalani per te.

iscriviti alla newsletter, vedi le novità, compri a prezzi scontati tutto l’anno e ricevi la merce comodamente a casa tua.

clicca su DALANI

pavlova4_Stark

La casa Stark vista da Dalani 

Pavlova5_baratheon

La casa Baratheon vista da Dalani

pavlova5_targaryen

La casa Targaryen vista da Dalani

Pavlova6_lannister

La casa Lannister vista da Dalani

Pavlova7_greyjoy

La casa Greyjoy vista da Dalani

Pavlova8_tyrell

La casa Tyrell vista da Dalani

Pavlova9_martel

La casa Martel vista da Dalani

Pavlova,Pavlova,Pavlova

HEY YOU…Do you speak English? Do you

want this recipe to be translated? Leave a comment

or write me in your contacts and you will be

satisfied

 

 

(11) Readers Comments

  1. Massy
    Reply →
    12/01/2015 at 7:51 PM

    Ed era pure buona!!!

  2. Gaia
    Reply →
    12/01/2015 at 7:59 PM

    Bellissime le foto e fantastica ricetta. Complimenti

  3. roberta
    Reply →
    14/01/2015 at 10:30 AM

    Che aspetto gudurioso che ha questa pavlova! Anch'io seguo game of thrones e adoro Dalani! Devo assolutamente preparare questo dolce.

  4. Betty
    Reply →
    18/01/2015 at 6:45 PM

    Queste foto sono meravigliose, credo di aver leccato lo schermo! Mi piace moltissimo la meringa, ma non ho abbbastanza pazienza per le preparazioni lunghe e laboriose! questa meringa con i frutti neri è davvero elegantissima. Adoro il tuo blog.

  5. Azzurra Bartoli
    Reply →
    21/01/2015 at 4:23 PM

    Tu vuoi deliberatamente tentarmi in tentazione! che spettacolo di dolce! baci

  6. Franco Partipilo
    Reply →
    21/01/2015 at 4:33 PM

    Ti dico solo chea guardare questo dolce: ho leccato lo schermo....:-P

  7. Michela
    Reply →
    30/01/2015 at 6:42 PM

    tu mi vuoi far morire! che spettacolo di dolce! brava, brava.

  8. Carmela
    Reply →
    26/02/2015 at 11:02 AM

    io adoro il tuo blog i tuoi post sono sempre fighissimi (si può scrivere fighissimi? ...vabbè) baci

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      26/02/2015 at 11:18 AM

      NO FIGHISSIMO NO, FIGHERRIMO SI...:-) grazie mille

  9. EMMA
    Reply →
    17/09/2015 at 6:34 PM

    ma questa pavlova è un vero spettacolo! complimenti

    • Marsia
      Marsia
      Reply →
      22/09/2015 at 10:59 PM

      GRAZIE Emma! è scenografica e anche se è molto dolce una fettina (piccola) bisogna assaggiarla <3

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Search

IN COLLABORAZIONE CON

    My Secret Room Social

I POST DI FACEBOOK DI MSR

IL MIO TWITTER