728 X 90

OH MY CHANEL!…una “Boy” per amica

By Maria Teresa Calce — marzo 27, 2014

OH MY CHANEL!…una “Boy” per amica 

alla casa di moda Chanel va riconosciuta l’intramontabilità dei suoi disegni senza tempo, ma con l’introduzione della collezione Boy, la casa di moda Francese ci offre una linea seducente e un leggero cambiamento di ritmo. La nuova collezione si allontana dalle borse trapuntate che ci si aspetta dal marchio.

Realizzata per essere indossata su una spalla a braccio o a cross-body bag, queste borse sono squadrate, dal design pulito e audace, dalle linee semplici e accattivanti, la Boy Chanel è prodotta in tre dimensioni. La tavolozza di colori comprende un meraviglioso rosso, un nero profondo (come questa in foto), un grigio intenso, il verde piombo e un fantastico avorio pulito in vitello smaltato.

OH MY CHANEL (BOY1)

Oh Boy! Come è ben noto Coco Chanel ha sempre tratto ispirazione dalla sua vita personale per la sua casa di moda, il capo-designer Karl Lagerfeld continua la sua eredità, presentando una nuova linea di borse dedicate all’amore della vita di Coco, un omaggio irrevocabile della relazione iconica di Mademoiselle con il capitano inglese Arthur ” Boy” Capel.

OH MY CHANEL (BOY)

La nuova borsa Boy Chanel sembra essere una rappresentazione simbolica piuttosto impeccabile della loro storia d’amore immortale

OH MY CHANEL! ….comunque anche io e la mia boy ci amiamo. 

 

tutta la collezione, i punti vendita  e le nuove collezioni di chanel sono visionabili sul sito internet ufficiale: www.chanel.com 

villa la scagliola dal lago

(alle mie spalle la meravigliosa Villa La Scagliola a verbania, nata nel 1880 dall’idea di una donna inglese, Katherine Ashburner Forbes, la vedova di un ricco banchiere, nel Sussex e progettato dall’architetto Augusto Guidini. All’epoca la piccola penisola sul Lago Maggiore che ora contiene Villa Taranto, anch’esso progettato da Guidini, e Villa San Remigio, era praticamente disabitata. Dopo la morte di Ashburner nel 1890, la sua famiglia ha venduto la casa di un ingegnere tedesco, Hermann Friedrich Messtorff, che ha disposto il giardino botanico nel 1907, messa in up-and-coming scultore Adolfo Wildt, per decorarle con entrambe le opere originali e copie di celebri opere classiche).

HEY YOU…Do you speak English? Do you want this recipe to be translated? Leave a comment or write me in your contacts and you will be satisfied

Leave A Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Search

IN COLLABORAZIONE CON

    My Secret Room Social

I POST DI FACEBOOK DI MSR

IL MIO TWITTER